Udinese Empoli, le pagelle: un penalty per parte, Niang sigla il vantaggio, Samardzic la riacciuffa all'ultimo secondo
live news fantapiu3

FantaNews

Udinese Empoli, le pagelle: un penalty per parte, Niang sigla il vantaggio, Samardzic la riacciuffa all'ultimo secondo

Pareggio al cardiopalma che lascia aperto il discorso salvezza. Tutto rimandato all'ultima di campionato.

Igor Arachi

Di Igor Arachi

domenica 19 maggio 2024 15:00

post-19

scarica l applicazione di fantapiu3 da Apple store

Scarica l'app di Fantapiu3 da Apple store



scarica l applicazione di fantapiu3 per android da google play store

Scarica l'app di Fantapiu3 da Google store





SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

Pazzo pomeriggio al Bluenergy Stadium dove succede tutto nei minuti finali. Protagonista assoluto Samardzic che prima atterra in area un subentrato Cancellieri per il gol del vantaggio (rigore siglato da Niang), poi all’ultimo secondo realizza il penalty del definitivo pareggio per una trattenuta di Fazzini su Payero. Udinese costretta a suggellare la permanenza in massima divisione nell’ultima infuocata giornata a casa del Frosinone.

 

 

UDINESE

Okoye 6

Graziato sulla rete annullata a Maleh, ma non avrebbe potuto fare molto su un missile di quella portata. Sfiora sul rigore di Niang.

Perez 6,5

Solito baluardo difensivo. Giallo pesante da diffidato, salterà l’ultima di campionato

Bijol 6,5

In costante crescita, merito dei consigli di un tale mister Cannavaro. A pochi centimetri dal gol nella rocambolesca ultima azione.

Kristensen 5,5

Non mantiene i suoi soliti standard, manca di precisione e tempismo. Sotto la sufficienza

Ehizibue 6

Buona gara di contenimento, limita le incursioni offensive per dare solidità alla mediana. Esce sfinito.

Walace 6,5

Ennesima partita di sostanza, solita insostituibile calamita di centrocampo. C’è in ogni contrasto, e dai suoi piedi passa la quasi totalità delle giocate friulane.

Payero 6

Non ripete la bella prova sfoderata con il Lecce in trasferta, ma porta a casa comunque una sufficienza meritata. Su di lui la trattenuta in area di Fazzini che lascia aperto il discorso qualificazione

Kamara 6,5

Buona fisicità e qualche bel cross, difetta forse un pò troppo sul gioco di prima. Riesce comunque a creare superiorità nelle ripartenze.

Samardzic 7

Quando si accende illumina con giocate di classe cristallina. Peccato che vada a corrente alternata. I minuti finali sono la specchio della sua stagione: prima provoca un rigore su Cambiaghi che avrebbe avuto il sapore della condanna, poi fredda dal dischetto Caprile. Chiaroscuro!

Success S.V.

Si fa male dopo pochi minuti. Una preoccupazione in più per mister Cannavaro in vista di un’ultima di campionato al cardiopalma.

Lucca 5,5

Non si vede per quasi tutto l’incontro. Cerca di dare profondità alla manovra ma appare lento e fuori forma. La migliore cosa in 90’ la fa quando offre la palla del vantaggio a Davis che, incredibilmente, la spreca a porta vuota.

Brenner 5,5

Non era nei piani di Nicola. Entra per necessità (infortunio di Success) ed esce per motivi tattici. Nel mezzo una prestazione inconsistente.

Davis 5,5

Subentra e si divora un gol fatto su assist al bacio di Lucca. Sprecone

Ebosele 6

Gioca ordinato, e per questo merita la sufficienza, ma da lui è lecito aspettarsi di più.

Zarraga S.V.

Pochi scampoli di partita.

Joao Ferreira S.V.

Ingresso utile a far correre il cronometro

Cannavaro 6,5

Ai punti avrebbe meritato la vittoria. Mette in campo una squadra più tonica e reattiva, ma troppo bulimia in fase realizzata. Mantiene un punto di vantaggio sull’Empoli terzultimo, e visto l’andamento degli ultimi 5 minuti di gara deve ritenersi fortunato. Sarà costretto a giocarsi la serie A all’ultima di campionato.

 

 

EMPOLI

Caprile 6,5

Sempre reattivo ed attento, tra i pali dimostra di essere tra i migliori della sua generazione. Deve migliorare i rilanci e le aperture palla al piede.

Bereszynski 5,5

Non sta attraversando il miglior momento della stagione, sembra distratto e poco reattivo. Perde sistematicamente l’uno contro uno con un granitico Wallace

Ismajli 5,5

Stremato, si porta dietro le scorie di un infortunio al polpaccio non completamente smaltito.

Luperto 6,5

Il migliore della sua metà campo, fa buona guardia e non disdegna qualche sortita offensiva di buona fattura.

Gyasi 5,5

Paga la tensione per una partita di capitale importanza. Ammonito, non crea nulla di veramente buono.

Maleh 6,5

Si vede annullare un gol capolavoro nel primo tempo per un fallo in area di Niang (abbastanza discutibile). Nel complesso una buona gara fatta di quantità e qualità

Grassi 5,5

In campo regala una buona gara, Si fa espellere dalla panchina per eccesso di proteste nei confronti di Guida. Ingenuo

Bastoni 5,5

Centrocampo imballato, colpa anche di alcuni suoi errori di posizionamento. Non un pomeriggio facile.

Pezzella 5,5

Dovrebbe essere il tramite tra i reparti, ma finisce ad inseguire le verticalizzazioni bianconere senza quasi mai riuscire a riprendere in mano il bandolo della matassa.

Cancellieri 6,5

Si carica sulle spalle il peso dell’attacco empolese. Difficile fermarlo quando parte in velocità, costringe Perez all’ammonizione.

Cerri 6

Esce dopo mezz’ora per il riacutizzarsi del solito problema all’adduttore sinistra che lo tartassa da inizio stagione. Sino alla sostituzione, partita ordinata.

Niang 6,5

Entra a freddo. Suo il fallo (discutibile) che costa l’annullamento della rete di Maleh. Suo il rigore che regala brevi speranze agli empolesi.

Walukiewicz 6

Chiamato a far rifiatare un opaco Bereszynski, offre una prestazione senza sbavature

Fazzini 5

Avrebbe dovuto dare tranquillità nelle fasi finali ad una retroguardia stremata, finisce per commettere il più ingenuo (e dannoso) dei falli da rigore. Scoppia in lacrime, consapevole di aver fatto sfumare i 3 punti più preziosi della stagione ai suoi.

Marin S.V.

Nicola lo getta nella mischia a 10 dal termine, sperando in qualche giocata delle sue…ma non succede…

Cambiaghi 7

Peccato non vederlo in campo dall’inizio. Uno dei migliori talenti italiani. In una manciata di minuti regala un contropiede   ed un’incursione in area che vale il vantaggio fugace.

Nicola 6

Porta a casa un punto che nulla cambia ai fini della salvezza. Tutto rimandato all’ultima di campionato.

Next News                                      Previous News

Ultime News

Copa America: la classifica degli autogol
fantacalcio Copa America: la classifica degli autogol

Solo un autogol in tutto il torneo

Copa America: la classifica degli assist da fermo
fantacalcio Copa America: la classifica degli assist da fermo

Un solo giocatore con più di un assist da fermo all'attivo

Copa America: la classifica degli assist da fermo
fantacalcio Copa America: la classifica degli assist da fermo

Un solo giocatore con più di un assist da fermo all'attivo